Il peggiore spot del 2010

Pochi giorni fa in rete si è molto discusso in merito al valore di Belen Rodriguez come testimonial Telecom (qui il pezzo uscito sul Corriere della Sera) ed ecco che un nuovo, per alcuni inquietante, spot fa molto parlare di sè, anche questa volta in negativo.

Sto parlando della reclame del libro “Il labirinto femminile” di Alfonso Luigi Marra, che ha come testimonial Manuela Arcuri. Si tratta di quello che viene chiamato un booktrailer, ovvero spot pubblicitari per i libri realizzati come se fossero trailer di film.

Al di là del valore o meno del romanzo (che francamente non ho intenzione di leggere), la rete è scatenata nel criticare lo spot. Ecco una ventaglio di aggettivi usati in alcuni blog che ho letto poco fa: imbarazzante, bruttissimo, squallido, surreale, trash, inquietante…

Il fine ultimo di un booktrailer è quello di spingere all’aquisto del libro, suscitando curiosità o interesse. La mia domanda è semplice: dopo avere visto lo spot, andreste in libreria? A meno che non siate impazienti di capire come lo “strategismo sentimentale ha rallentato il cammino della civiltà”…

Se volete approfondire se ne parla qui, qui o qui. Non poteva mancare la fan page su Facebook dello “strategismo sentimentale che ha rallentato il cammino della civiltà”. Credo che la pagina ufficiale di Marra sia questa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...