Voi italiani non siete precisi!

Quando sei all’estero per lavoro, oltre alla solita ironia spicciola sul bunga bunga che mi tocca sentire da oramai troppo tempo, mi sento dire “ma come si fa a lavorare con voi italiani, non siete per nulla precisi! E poi si sa che tentate di fare sempre i furbi…”

Stavo per archiviare questa frase nel cassetto degli stereotipi quando sul Corriere della Sera (cartaceo, di qualche giorno fa ma non ricordo quale, ho ritagliato l’articolo e non ricordo la data… sorry) leggo un interessante sondaggio di KPMG. “la classifica dei punti di forza che, all’estero, sono percepiti come collegati al concetto del made in Italy.

E che ti trovo all’ultimo posto? Solo l’1% ci percepisce come ordinati e precisi, per non parlare di innovazione (11%). Estetica e lusso ci tengono sempre a galla…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...