Contro la crisi c’è Denaril

Ho appreso solo qualche giorno fa di questa simpatica iniziativa di Cescot Veneto. L’idea di utilizzare la forma grafica del medicinale e del bugiardino non è certo innovativa, ma al di là di questo, non sono da sottovalutare gli interventi di chi (consulente, professore, formatore…) è stato chiamato per redigere questo piccolo vademecum contro la crisi.

Oltre all’intervento dell’amico e collega Tino Ferrari, mi piace sottolineare il punto di vista di  Giampietro Vecchiato, che sostiene, parlando di comunicazione interna, il passaggio da un approccio di obbedienza ad una di responsabilizzazione.

“Grazie al lavoro e alla ricerca interna, le organizzazioni devono trasformarsi in una palestra per la realizzazione personale, in un’occasione di esperienza comunitaria, dove l’ascolto e la comunicazione sono pratiche permanenti. Le nuove organizzazioni non si basano (o non dovrebbero basarsi) sull’obbligo, sul comando, sul sistema premiante – punente, ma sulla libera partecipazione, sulla volontaria assunzione di responsabilità, con l’obiettivo di far emergere la creatività individuale, lo spirito di collaborazione, l’iniziativa personale: da “dipendenti” a “imprenditori di se stessi”.

Scaricate Denaril e leggetelo: bastano pochi minuti, ma credo che siano spesi bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...