Aston Martin diventa italiana. E ora?

1354895249790_Aston_Martin_Con_InvestindustrialLa notizia è di ieri. Aston Martin ha annunciato di aver raggiunto l’accordo con Investindustrial, il gruppo finanziario che fa capo ad Andrea Bonomi e che ora detiene il 37,5% delle azioni della societa’ di Gaydon. Un bel colpo per l’imprenditoria italiana e per Andrea Bonomi, conosciuto come l’uomo (o uno degli uomini) che ha risanato Ducati (su Panorama ecco un articolo di approfondimento).

Per Andrea Bonomi (tra i promotori dell’interessante progetto Why Not Italy?) e il suo staff una bella sfida: il brand Aston Martin è decisamente appannato, le vendite in calo (nonostante il settore delle sportive di lusso tenga), e alcuni modelli completamente sballati (vedi Aston Martin Cygnet).

La ripartenza? A mio giudizio le parole chiave sono: nuovi modelli, motorsport, esclusività, senso di appartenenza. Si tratta pur sempre dell’auto di James Bond…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...